ShinyStat - Statistiche Web
  Domenica 20 Agosto 2017 12:00
Articoli

Telefono Verde contro il Fumo

Gestione della rete dei Centri Antifumo Istituto Superiore di Sanità


Articolo pubblicato il 10.05.2013 in  AREA GENITORI DISASSUEFAZIONE DAL FUMO
Il fumo è uno dei maggiori fattori di rischio nello sviluppo di patologie neoplastiche, cardiovascolari e respiratorie. Per l’Organizzazione Mondiale della Sanità il fumo di tabacco rappresenta la seconda causa di morte nel mondo. Il tabagismo rappresenta quindi uno dei più grandi problemi di sanità pubblica a livello mondiale. Come per molte altre patologie, il principale strumento di contarsto è la prevenzione. 
 
 Per il momento, tuttavia, i dati evidenziano ancora un fenomeno rilevante. Ogni anno nel nostro paese muoiono circa 85.000 persone per cause attribuibili al fumo di tabacco.
 In questo contesto si inserisce l’attività del nostro Osservatorio che ha l’obiettivo di programmare interventi a carattere nazionale che affrontino il tema del fumo in chiave strategica, integrare le competenze istituzionali, garantire le risorse, eseguire un monitoraggio degli interventi e valutare il raggiungimento dei risultati.
 
 In particolare, l’Osservatorio si occupa di:
 
 - Telefono Verde contro il Fumo.
 - Gestione della rete dei Centri Antifumo.
 - Monitoraggio della comunicazione sul Fumo.
 - Produzione, aggiornamento e diffusione delle evidenze disponibili sull’efficacia delle strategie di prevenzione e degli interventi di cessazione del fumo
 
 
   
 
Il Telefono Verde contro il Fumo (TVF) 800 554088 dell’Osservatorio Fumo, Alcol e Droga dell’Istituto Superiore di Sanità è stato attivato il 2 maggio del 2000.
 
 Il Servizio è nazionale, anonimo e gratuito, ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 16.00. Il TVF si configura come "Sportello aperto" al pubblico, svolge attività di consulenza sulle problematiche legate al fenomeno tabagismo e rappresenta un collegamento tra Istituzione e cittadino-utente, un punto d’ascolto e di monitoraggio.
 
A CHI SI RIVOLGE
 
Il TVF si rivolge a chiunque sia interessato alle problematiche legate al Fumo di tabacco, e in particolare:
 
 - ai fumatori e ai loro familiari per indirizzarli e sostenerli nel percorso per smettere di fumare 
 - ai non fumatori per indicare le strategie di tutela dal fumo passivo
 - agli ex fumatori per sostenerli in momenti a rischio di ricadute
 - agli operatori socio-sanitari per fornire materiale scientifico, informativo e divulgativo 
 - alle istituzioni pubbliche e private per programmare interventi di prevenzione e promozione della salute
 
 METODOLOGIA E OBIETTIVI
 
 La metodologia utilizzata nell’intervento telefonico dagli operatori del TVF fa riferimento alle teorie e alle tecniche del counselling vìs a vìs per facilitare l’adozione di stili di vita sani e l’utilizzo di risorse della comunità a favore della salute. Il counselling telefonico si configura come strumento per attivare e sostenere un processo di cambiamento rispetto alle problematiche legate al fumo di tabacco.
 Durante la telefonata vengono raccolte alcune informazioni per tracciare un profilo delle caratteristiche comportamentali e dei bisogni informativi degli utenti, e fornire un intervento il più possibile personalizzato.
 
 Nello specifico gli obiettivi del TVF sono:
 
 - orientare l’utente a riconoscere e a mobilitare le proprie risorse personali, familiari e territoriali
 - fornire indicazioni su strutture sanitarie pubbliche (Ospedali, ASL) e Associazioni ONLUS censite dall’OssFAD che si occupano di tabagismo
 - dare informazioni scientifiche sugli effetti sulla salute causate dal fumo di sigarette, sulle terapie e sulla legislazione in materia 
 - aggiornare la banca dati delle strutture che hanno attivato un ambulatorio per la cessazione dal fumo di tabacco al fine di creare una rete operativa tra le diverse strutture sanitarie e facilitare l’incontro tra i bisogni dell’utente e i servizi territoriali 
 - collaborare a studi e ricerche sui temi del tabagismo per promuovere interventi ed iniziative di sensibilizzazione in tema di tabagismo, per monitorare lo stato di controllo del fumo nei servizi socio-sanitari 
 
 
Approfondisci

Segnala a delicious Segnala a digg Segnala a diggita Segnala a facebook Segnala a Google Segnala a oknotizie Segnala a technorati Segnala a twitter Segnala a wikio Segnala a ziczac Segnala a blinklist Segnala a furl Segnala a My Yahoo Web Segnala a Microsoft Life Segnala a reddit

© Laboratorio Clinico Pedagogico e Ricerca Biomedica 2017
Via del Medolo, - 25123 Brescia, Tel. 0303849283 Fax. 0303849284 laboratorioclinicopedagogico@.hotmail.com
web credits graficaeformazione.it